Crostata di fragole brutta ma buona


Crostata brutta ma buona

L’impasto per la frolla ha la particolarità di non prevedere l’uso del burro: oltre ad uova, farina, zucchero e lievito, infatti, c’è solo un po’ di olio di semi. Senza dimenticare l’ingrediente segreto: un goccio di limoncello nell’impasto.
Ricoperta di marmellata di fragole (ahimè, industriale) va infornata per una ventina di minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...