Gnocchi di semolino (alla romana)


Gnocchi di semolino (alla romana)

Gli gnocchi di semolino sono un cavallo di battaglia dell’Altro.
Semplici, saporiti e, in questa versione alternativa, anche leggeri. Ma andiamo con ordine, bisogna far bollire il latte e aggiungervi la semola, facendo cuocere una decina di minuti girando continuamente.
Nella ricetta tradizionale bisognerebbe, a questo punto, aggiungere una grande quantità di burro insieme al parmigiano, ma in questa ricetta lo si sostituisce con la ricotta.
Mescolato il tutto, lo si stende su una spianatoia e si lascia raffreddare e solidificare. Bisogna quindi tagliarlo a rombi e adagiare i pezzi accavallati su una teglia e cospargerli di parmigiano e scaglie di burro.
In forno, una volta creata la crosticina, sono pronti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...