Calamarata


Calamarata

Primo piatto di origine campana, così me lo hanno presentato un paio d’anni fa.
Ho deciso di riproporlo, andando a comperare il formato di pasta che ricorda i calamari affettati ad anello.
La pasta è molto semplice: si devono pulire i calamari e metterli a rosolare brevemente con aglio, peperoncino e olio. Bisogna poi aggiungere un po’ di vino bianco e farlo sfumare, si aggiungono dei pomodorini pachino divisi in quattro e, una volta appassiti, si unisce la pasta e una spolverata di prezzemolo tritato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...