farfalle al pesto di fave, basilico e timo


100_9719Non si capisce molto dalla foto che è un pesto di fave, ma dal sapore invece sì. Inoltre ho utilizzato le fave secche che, non essendo più verdi, hanno conferito al piatto un colorito poco vivace.
Dopo aver messo in ammollo le fave per una notte, averle fatte bollire e dopo averle spellate, ho realizzato un pesto con il metodo più classico, usando un mortaio. Ho mescolato e schiacciato le fave con uno spicchio di aglio, quattro foglie di basilico e qualche foglia di timo, poi ho aggiunto il pecorino grattugiato, un pizzico di sale e l’olio di oliva.
Ho messo nel piatto un cucchiaio abbondante di pesto con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, poi ho mescolato la pasta con il condimento preparato. Squisita!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...